Gli 8 rompicapo più belli e difficili di tutti i tempi

I rompicapo più belli e difficili di sempreEmma la pasticciera, nota cultrice dei rompicapo matematici e dei problemi di logica, dopo un lungo studio ha deciso di selezionare i migliori rompicapo: i giochi logico-matematico più belli e più difficili di ogni tempo, proponendone separatamente anche le relative soluzioni. Si tratta di quesiti ed indovinelli che per essere risolti richiedono doti sia logiche ma anche creative. Il rompicapo matematico perfetto deve proporre una situazione semplice da spiegare e una soluzione altrettanto immediata da comprendere ma complicatissima da trovare, spesso al limite dell’impossibile per una mente media. (A2209)

Se avete altri giochi da segnalare con tali caratteristiche scrivete a info@pescini.com!


I ROMPICAPO PIU’ DIFFICILI DI TUTTI I TEMPI

L’ENIGMA DAGLI OCCHI AZZURRI

Un bel gioco matematico dove è necessario il colpo di genio


È soltanto nelle misteriose equazioni dell’amore che si può trovare ogni ragione logica.

John Nash, A beautiful mind, 2001

IL PROBLEMA DEI 3 INTERRUTTORI

Una sfida sul filo del paradosso, alla ricerca di una soluzione “elettrica” che pare impossibile


Le regole della logica stanno alla matematica come quelle della costruzione stanno all’architettura.

Bertrand Russell, Misticismo e logica, 1918

IL ROMPICAPO DEI CAPPELLI BIANCHI E NERI

Un problema che richiede capacità visiva e una logica fluida


IL MISTERO DELLA SCACCHIERA MUTILATA

Per risolvere questo enigma è necessario un pensiero parallelo spettacolare!


La logica, che può dare soltanto la certezza, è lo strumento della dimostrazione; l’intuizione, lo strumento dell’invenzione.

Henri Poincaré, Il valore della scienza, 1905

IL DILEMMA DELLA STANZA BUIA

Una stanza misteriosa ed un mazzo di carte per Emma


IL PARADOSSO DI MONTY HALL

Una stanza misteriosa ed un mazzo di carte per Emma


UNA DIFFICILE VERITA’

Uno dei giochi di logica più semplici e nello stesso tempo pazzeschi che Emma abbia mai trovato!


La logica è non una dottrina, ma un’immagine speculare del mondo.

Ludwig Wittgenstein, Trattato logico-filosofico, 1921

UNA CURIOSA GITA SUL FIUME

Un giochino che sembra a primo impatto complicatissimo ed invece è risolvibile in pochi secondi!


Sei riuscito a risolvere questi problemi ma la tua sete di logica non si è placata?