Le 35 donne più belle di sempre

Ecco, in ordine alfabetico (!)  le 35 donne più belle degli ultimi 100 anni (forse di tutti i tempi).
(Le bio sono una elaborazione personale di testi tratti da www.wikipedia.com)

728x90 Banner Spot TV 2012

(01) Angelina Jolie (1975) – USA
Angelina Jolie, figlia dell’attore Jon Voight, è un’attrice, produttrice cinematografica e regista statunitense e ambasciatrice dell’UNHCR, vincitrice di tre Golden Globe, due Screen Actors Guild Awards e un Oscar come migliore attrice non protagonista per la sua interpretazione in Ragazze interrotte (1999). Raggiunge la fama internazionale interpretando la sexy eroina dei videogiochi, Lara Croft, nei film Lara Croft: Tomb Raider (2001) e Tomb Raider: La culla della vita (2003). I suoi più grandi successi commerciali sono il film Mr. & Mrs. Smith(2005) e il film d’animazione Kung Fu Panda (2008). Con due divorzi alle spalle, la Jolie è la compagna dell’attore Brad Pitt con il quale ha sei figli, tre adottati e tre biologici.

(02) Audrey Hepburn (1929-1993) – Belgio
 Audrey Hepburn fu una delle attrici di spicco del cinema statunitense degli anni cinquanta e sessanta. Vincitrice di un Oscar quale migliore attrice per il ruolo della Principessa Anna in Vacanze romane (1953), di tre Golden Globe, di un Emmy, di un Grammy Award, di quattro BAFTA, di due premi Tony e di tre David di Donatello,la Hepburn Nelcorso della sua carriera lavorò con Billy Wilder, George Cukor e Blake Edwards, oltre che con Gregory Peck, Humphrey Bogart, Cary Grant, Rex Harrison e William Holden. I suoi ruoli più famosi:la Principessa Annain Colazione da Tiffany (1961) e di Eliza Doolittle nel film musicale My Fair Lady (1964). Altri sui importanti film Sabrina (1954), Sciarada (1963). Nel 1988 fu nominata ambasciatrice ufficiale dell’UNICEF. Audrey Hepburn è stata proclamata nel 1999 la terza più grande attrice di sempre dall’American Film Institute, ed ha una sua stella sullo Hollywood Walk of Fame.

“La donna vista da 20 grandi fotografi”
Video dedicato all’universo femminile

(03) Ava Gardner (1922-1990) – USA
Ava Lavinia Gardner è stata un’attrice statunitense. Fu una grande attrice che seppe dosare il suo fascino e il suo talento d’attrice. Recitò nel film I gangsters (1946) dove recitava accanto a Burt Lancaster. All’età di 25 anni lavorò con Clark Gable ne I trafficanti (1947). Il film Il bacio di Venere (1948) si dimostrò un successo e si fidanzò con Frank Sinatra. Lavorò accanto a Gregory Peck in Il grande peccatore (1949) e negli anni cinquanta interpretò ruoli da femme fatale come nel film Voglio essere tua (1951) con Robert Mitchum. Accanto a Clark Gable e Grace Kelly e diretti da John Ford recitò nel film Mogambo (1953) per il quale ebbe una candidatura agli Oscar lo stesso anno. La sua migliore interpretazione si rivelò essere La contessa scalza (1954) dove è corteggiata da Rossano Brazzi e Humphrey Bogart. Nel 1956 venne in Italia dove si innamorò di Walter Chiari con cui recitò nel film La capannina.

(04) Betti Page (1923-2008) – USA
Bettie Mae Page, è stata una modella statunitense, conosciuta per essere stata una delle prime e più note pin-up. È stata attiva soprattutto negli anni cinquanta.
Oltre a posare per fotografie di moda e da pin-up, è apparsa anche in immagini di genere fetish che le hanno fruttato popolarità e fan anche al di fuori dell’ambito strettamente legato alle arti visuali erotiche.

(05) Brigitte Bardot (1934) – Francia
Brigitte Anne Marie Bardot (B.B.) è un’attrice, modella e cantante francese. Dopo gli esordi come danzatrice classica, diviene prima attrice e poi, dal 1962, cantante. Dagli anni cinquanta è considerata un’icona sexy. Pur in un periodo di grande sviluppo del cinema europeo, la sua ascesa è comunque straordinaria: è una delle poche attrici europee a catturare l’attenzione dei mass media negli Stati Uniti. Lei e Marilyn Monroe diventano icone della sessualità femminile degli anni cinquanta e degli sessanta e ogni sua apparizione pubblica negli Stati Uniti viene seguita dai mass media. I suoi primi film così come le sue apparizioni a Cannes e in numerosi album fotografici, contribuiscono alla diffusione del bikini. Brigitte è anche una delle prime a esibire il monokini, creando scandalo soprattutto negli Stati Uniti. La moda eccentrica degli anni ‘60 le si addice tanto da diventare, al pari di Marilyn Monroe e Jackie Kennedy, un soggetto dei dipinti di Andy Warhol.

(06) Cameron Diaz (1972) – USA
Cameron Michelle Diaz è un’attrice statunitense. Ha fatto il suo debutto cinematografico a 21 anni con il film The Mask – Da zero a mito, con Jim Carrey. Si ricorda nei film: Il matrimonio del mio migliore amico e Tutti pazzi per Mary. Ben accolto dalla critica fu anche il suo ruolo in Essere John Malkovich, che le procurò diversi premi.È stata anche protagonista del primo film Charlie’s Angels, adattamento cinematografico della fortunata serie degli anni settanta. Per il seguito, Charlie’s Angels: più che mai divenne la seconda attrice, dopo Julia Roberts, a ricevere un compenso di venti milioni di dollari per un singolo ruolo. Nel 2001, il suo ruolo in Vanilla Sky le fece guadagnare diversi premi.

(07) Catherine Z Jones (1969) – Regno Unito
Catherine Zeta-Jones è un’attrice, ballerina e cantante britannica. La sua notorietà risale alla partecipazione a due film di successo: La maschera di Zorro (1998) con Antonio Banderas ed Entrapment (1999) con Sean Connery. Entrambi i film sono due strepitosi successi al botteghino e le permettono di diventare una delle attrici più quotate all’inizio del Nuovo Millennio. La critica ha iniziato ad apprezzare le sue doti d’attrice grazie a Traffic (2000), pellicola diretta da Steven Soderbergh. Vince il premio Oscar e il BAFTA come miglior attrice non protagonista nel 2003 con Chicago, ballando e cantando a ritmo di jazz (si ricordi il balletto del numero All That Jazz). Si ricorda inoltre la sofisticatissima commedia Prima ti sposo, poi ti rovino (2003) a fianco di George Clooney, The Terminal (2004) a fianco di Tom Hanks.

(08) Charlize Theron (1975) – Sud Africa/USA
Charlize Theron è un’attrice e modella sudafricana naturalizzata statunitense. Nel 1993 si ricorda la sua partecipazione ad uno spot pubblicitario della Martini, reso celebre dal suo fondoschiena. La notorietà arriva nel 1997 con L’avvocato del diavolo accanto ad Al Pacino e Keanu Reeves. Dopo The Astronaut’s Wife – La moglie dell’astronauta dimostra  segue La leggenda di Bagger Vance del 2000 per la regia di Robert Redford. La si ricorda anche in Sweet November – Dolce novembre al fianco di Keanu Reeves. in 24 ore, thriller del 2002, e nel popolare The Italian Job del 2003, con Mark Wahlberg. Nel 2004 con Monster per il quale Charlize vince l’Oscar come migliore attrice, il SAG Award e il Golden Globe. Per questo ruolo, l’attrice guadagna 10.000.000 di dollari che la farà entrare nella lista delle attrici più pagate di Hollywood. Dal 2004 è testimonial del profumo J’adore di Dior. Nel 2005, la Theron riceve la sua stella nella Hollywood Walk of Fame.

(09) Claudia Cardinale (1938) – Tunisia/Italia
Claudia Cardinale è un’attrice italiana. È l’attrice italiana più importante emersa negli anni sessanta e l’unica a conseguire una notorietà internazionale paragonabile a quella di Sophia Loren o della Lollobrigida negli anni cinquanta. La sua «bellezza in pari tempo solare e notturna, limpida, misteriosa e inquietante» è stata utilizzata e valorizzata da grandi autori dell’epoca d’oro del cinema italiano. Ha lavorato: per Visconti (Il Gattopardo, Vaghe stelle dell’Orsa), Fellini (8½), Bolognini (Il bell’Antonio, La viaccia, Senilità), Zurlini (La ragazza con la valigia), Comencini (La ragazza di Bube), Sergio Leone (C’era una volta il West), Luigi Zampa (Bello, onesto, emigrato Australia …), Luigi Magni (Nell’anno del Signore) e Damiano Damiani (Il giorno della civetta). Ha incarnato un nuovo modello femminile, una donna volitiva e battagliera, che vuole essere libera e indipendente, afferma la proprietà di se stessa ed aspira ad un ruolo paritario nei rapporti affettivi e professionali.

468x60_wellness_new.gif

(10) Claudia Schiffer (1970 ) – Germania
Claudia Schiffer (Rheinberg, 25 agosto 1970) è una supermodella tedesca che ha raggiunto l’apice della propria popolarità nel corso degli anni novanta, anche per via della sua somiglianza con Brigitte Bardot.
Con oltre 700 copertine internazionali dedicate a lei ed un patrimonio chela rivista Forbes nel 2002 ha quantificato intorno ai 55 milioni di dollari, Claudia Schiffer è considerata una delle modelle di maggior successo.

(11) Elizabeth Hurley (1965) – Regno Unito
Elizabeth Jane Hurley (Basingstoke, 10 giugno 1965) è un’attrice, supermodella, produttrice cinematografica e stilista britannica.
Dal 1994, e per ben 7 anni, è stata la donna immagine per l’azienda cosmetica Estée Lauder, sostituita poi nel 2001 dalla supermodella Carolyn Murphy. Alla fine degli anni ottanta fu impegnata in diversi film e serie televisive in Gran Bretagna. Il suo primo film ad Hollywood lo fece accanto a Wesley Snipes in Passenger 57 – Terrore ad alta quota, nel 1992. Liz Hurley continuò a prendere parte a diversi film, tra cui nel 1997 Austin Powers – Il controspione e nel seguito del 1999, Austin Powers – La spia che ci provava.

(12) Elizabeth Taylor (1932-2011) – Regno Unito
Dame Elizabeth Rosemond Taylor, nota anche come Liz Taylor, è stata un’attrice, imprenditrice e stilista inglese, considerata l’ultima grande diva dell’era d’oro di Hollywood per le sue doti recitative e la singolare avvenenza. Si ricordano tra i suoi più grandi successi: Il gigante (1956) a fianco di Rock Hudson e James Dean, La gatta sul tetto che scotta (1958) a fianco di Paul Newman, Improvvisamente l’estate scorsa (1959) a fianco di Montgomery Clift e Katharine Hepburn. Nel 1961 ottenne l’Oscar per il film Venere in visone. Nel 1960 la Taylor fu l’attrice più pagata di Hollywood per il ruolo di Cleopatra. Sul set Elizabeth Taylor conobbe Richard Burton nonostante fossero entrambi sposati (la Taylor era già al suo quarto matrimonio). Nel 1967 la Taylor ottenne il suo secondo Oscar come migliore attrice protagonista per Chi ha paura di Virginia Woolf? (1966) sempre a fianco di Richard Burton.

Vieni sulla mia pagina dedicata alle più belle canzoni pop di sempre:
http://www.pescini.com/cms/top-of-music/top-pop

(13) Elle Machpherson (1964) – Australia
Elle Macpherson, nata Eleanor Nancy Gow è una supermodella e attrice australiana, soprannominata The Body (il corpo) per via delle sue misure. Ha un patrimonio di circa 45 milioni di dollari. Viene scoperta all’età di 17 anni da Francis Gril. Macpherson diventa celebre quando compare sulla copertina di Elle, sul quale compare su ogni numero per sei anni consecutivi. In seguito la Macpherson apparirà anche sulla copertina di Sports Illustrated per ben cinque volte. Nel 1986 il Time le dedica una copertina, intitolandola “The Big Elle” (La grande Elle, in riferimento anche alle sue misure). La Macpherson ha inoltre lavorato per Versace, Dior, Yves Saint Laurent, Valentino, Prada ed altri. È apparsa anche sulla nota rivista Playboy. Nel 2008, Elle Macpherson è stata testimonial per la l’azienda di cosmetici Revlon e della Fiat in Gran Bretagna per il lancio della nuova500C.

(14) Eva Longoria (1975) – Messico
Eva Jacqueline Longoria è un’attrice e modella statunitense di origini messicane. Dopo una carriera di modella (nonostante la sua altezza di soli 158 cm!) divenne famosa tra il 2001 ed il 2003, allorché interpretò la psicopatica Isabella Braña Williams nella soap opera Febbre d’amore. Dopo questa esperienza prese parte al telefilm drammatico L.A. Dragnet, prima di farsi conoscere a livello internazionale con la serie televisiva Desperate Housewives, dal 2004. Nel 2005 è divenuta testimonial della L’Oréal, la collaborazione con la casa di cosmesi è durata fino al 2010

(15) Eva Mendes (1974) – USA

Eva Mendes (Miami, 5 marzo 1974) è un’attrice e modella statunitense di origine cubano-americana. Inizia a recitare alla fine degli anni novanta, arrivando alla popolarità che oggi la contraddistingue grazie a diversi ruoli ottenuti dal2001 inpoi, in film come Training Day, 2 Fast 2 Furious, Out of Time, Hitch e I padroni della notte.
(16) Gina Lollobrigida (1927) – Italia
« In Europa Gi-na-Lol-lo-bri-gi-da sono le sette sillabe più famose. È lei la ragazza che, secondo Humphrey Bogart, “fa sembrare Marilyn Monroe simile a Shirley Temple”. » (TIME, 1954) Luigina Lollobrigida è un’attrice, fotografa, scultrice, disegnatrice e cantante italiana. È stata una delle attrici europee, oltre che sex symbol, di livello internazionale negli anni cinquanta e sessanta. Nel corso della sua lunga carriera, ha ottenuto circa 6.000 copertine sulle riviste di tutto il mondo. Nel 1947 si classifica terza al concorso di Miss Italia.Tra i suoi successi: Campane a martello di Luigi Zampa (1949), Achtung, Banditi! (1951) di Carlo Lizzani, Altri tempi di Alessandro Blasetti a fianco di Vittorio De Sica, che conierà per lei il neologismo “maggiorata fisica”. Nel 1953 interpreta la Bersagliera, premiato con il Nastro d’Argento, in Pane, amore e fantasia di Luigi Comencini. Segue poi  La provinciale di Mario Soldati, La romana di Luigi Zampa e Mare matto di Renato Castellani. La Lollo poi è protagonista di superproduzioni internazionali come Il tesoro dell’Africa di John Huston con Humphrey Bogart e Jennifer Jones, La donna più bella del mondo con Vittorio Gassman per cui vince un David di Donatello, Il gobbo di Notre Dame (1957), Salomone e la regina di Saba (1959) di King Vidor con Yul Brinner, Torna a settembre con Rock Hudson per cui vince un Golden Globe, Venere imperiale di Jean Delannoy (1962) che le fa aggiudicare un David di Donatello e un Nastro d’Argento.

(17) Grace Kelly (1929 – 1982) – USA
Grace Patricia Kelly, in Grimaldi è stata un’attrice statunitense nonché Principessa di Monaco dal 1956 al 1982. Madre del principe regnante Alberto II, e delle principesse Carolina e Stefania di Monaco, era divenuta negli anni,la principessa Grace. Siricorda il suo ruolo di co-protagonista con Gary Cooper del western Mezzogiorno di fuoco (1952) e in Mogambo (1953) a fianco di Clark Gable e Ava Gardner. Interpretò tre film per la regia di Alfred Hitchcock: Il delitto perfetto (1954), La finestra sul cortile (1954) e Caccia al ladro (1955). Fu sul set di quest’ultimo film che conobbe il futuro marito. Hitchcock la definì “Ghiaccio bollente”, per sottolineare l’algida bellezza e la sensualità che l’attrice sprigionava dal grande schermo. Nel 1955 vinse il Premio Oscar come miglior attrice protagonista per La ragazza di campagna (1954). Durante le riprese ebbe una breve relazione con il protagonista Bing Crosby mai pubblicizzata.

 

(18) Jane Fonda (1937) – USA
Jane Fonda è nata a New York da Henry Fonda e Frances Seymour Brokaw. Frequentò l’Actors’ Studio; il debutto cinematografico arrivò nel 1960 con In punta di piedi, accanto a Anthony Perkins. Durante gli anni sessanta, recitò in numerosi film di successo, tra cui i drammatici Anime sporche (1962) e La caccia (1966) di Arthur Penn, accanto a Marlon Brando e a Robert Redford. Ottenne consensi anche nelle commedie, recitando al fianco di Lee Marvin nel western Cat Ballou (1965) e nel romantico A piedi nudi nel parco, accanto a Robert Redford. Nel 1964 il regista Roger Vadim la inserì nel cast di Il piacere e l’amore. Dopo il loro matrimonio, celebrato l’anno successivo, la diresse in alcuni film che contribuirono ad aumentarnela popolarità. Con Barbarella(1968), pellicola che mescolava fantascienza e sensualità e sfruttava al massimo la sua bellezza, Jane Fonda venne acclamata in tutto il mondo come sex symbol.
728x90_temoignage_01

(19) Jane Russell (1921 – 2011) – USA
Jane Russell, nome d’arte di Ernestine Jane Geraldine Russell è stata un’attrice e modella statunitense. È stata attiva soprattutto tra gli quaranta e cinquanta ed è considerata una delle più famose pin up e sex symbol del cinema hollywoodiano. All’inizio degli anni cinquanta interpretò due film di successo accanto a Robert Mitchum, Il suo tipo di donna (1951) e L’avventuriero di Macao (1952). Un anno dopo raggiunse l’apice della popolarità, facendo sfoggio della sua ironia nella commedia Gli uomini preferiscono le bionde (1953) formando un’accoppiata vincente con Marilyn Monroe. Jane Russell lavorò anche al fianco di altri grandi divi dello schermo: Frank Sinatra e Groucho Marx nella commedia Questi dannati quattrini (1951); in La città del piacere (1952), affiancò Victor Mature, Vincent Price e Hoagy Carmichael; in Orgoglio di razza (1955) fu accanto a Jeff Chandler, e nel western Gli implacabili (1955) recitò con Clark Gable e Robert Ryan.

(20) Jennifer Lopez (1969) – USA
Jennifer Lynn Lopez, (J.Lo), è una cantautrice, attrice, ballerina, produttrice discografica, televisiva e cinematografica, stilista, produttrice di profumi e coreografa statunitense. Di origini portoricane, è uno tra i maggiori esponenti del pop latino commerciale. Dal 1999, Jennifer Lopez ha lanciato sette album, più volte presenti all’interno della classifica della Billboard 200. Vinse l’American Music Award for Favorite Pop/Rock Female Artist del 2003 e American Music Award for Favorite Latin Artist del 2007. È apparsa in numerosi film, e ha vinto l’ALMA Award nel 1998 e nel 1999. Dal 2010 è testimonial di L’Oréal. Nell’aprile2011, aquasi 42 anni, è stata nominata “la donna più bella del mondo” dal magazine americano People. Ha venduto più di 70 milioni di dischi nella sua carriera. Nel 2012 viene eletta Celebrità più potente del mondo dalla famosa rivista Forbes.

(21) Katherine Kepburn (1907-2003) – USA
Katharine Houghton Hepburn è stata una attrice teatrale e attrice cinematografica statunitense. Nella sua carriera, durata più di settant’anni, ricevette dodici nomination al Premio Oscar come miglior attrice protagonista vincendone quattro, primato tuttora ineguagliato: nel 1933 con “Gloria del mattino”, nel 1967 “Indovina chi viene a cena?” a fianco di Spencer Tracy, nel 1968 con “Il leone d’inverno” ed infine nel 1981 con “Sul lago dorato” accanto ad Henry Fonda. Nel 1976 la Hepburn vinse anche un Premio Emmy, sempre come miglior attrice protagonista. Secondo la AFI’s 100 Years….100 Stars, è ritenuta la più grande attrice di tutti i tempi. Inoltre si ricorda ‘Scandalo a Filadelfia’ (1940), insieme a Cary Grant e James Stewart, ‘La costola di Adamo’, ‘La regina d’Africa’, ‘Tempo d’estate’ o ‘Improvvisamente l’estate scorsa’.

(22) Kim Novak (1933) – USA
Kim Novak, nome d’arte di Marylin Pauline Novak è un’attrice statunitense. Durante tutti gli anni cinquanta, i produttori la contrappongono a Marilyn Monroe, di cui ha le forme, e a Grace Kelly, di cui possiedela grazia. Vienediretta da Otto Preminger nel dramma sociale L’uomo dal braccio d’oro (1955), a fianco di Frank Sinatra poi è protagonista accanto a William Holden nel romantico Picnic (1956). Interpreta principalmente commedie, come Una strega in paradiso (1958) con James Stewart e Jack Lemmon, e Pal Joey (1957), a fianco della co-protagonista Rita Hayworth. La Novak si ricorda per il capolavoro La donna che visse due volte (Vertigo) (1958) di Alfred Hitchcock. Lavora con Kirk Douglas nel sensuale Noi due sconosciuti (1960). All’apice del successo, è ancora in coppia con Jack Lemmon in L’affittacamere (1962) e con a Dean Martin in Baciami, stupido (1964).

(23) Liv Tyler (1977) – USA
Liv Tyler è un’attrice e modella statunitense. Comincia come modella. La popolarità arrivò nel 1994 quando comparve nel noto videoclip degli Aerosmith Crazy. Nel 1996 il regista Bernardo Bertolucci la scelse per il suo Io ballo da sola, in cui la Tyler ottenne riconoscimenti internazionali. Tra gli altri suoi film Music Graffiti con Tom Hanks, Armageddon con Bruce Willis e Ben Affleck, Innocenza infranta di Pat O’Connor, La fortuna di Cookie e Il Dottor T e le donne, entrambi di Robert Altman. Il suo personaggio più conosciuto è Arwen Undomiel, principessa degli Elfi di Gran Burrone, nella trilogia cinematografica de Il Signore degli Anelli, tratta dall’opera di J. R. R. Tolkien. Nel 2004 gira Jersey Girl, un film di Kevin Smith, dove recita di nuovo al fianco di Ben Affleck.

Vieni sulla mia pagina dedicata alla musica classica più bella:
http://www.pescini.com/cms/top-of-music/top-classica

(24) Marilyn Monroe (1926-1962) – USA
Marilyn Monroe, nome d’arte di Norma Jeane Mortenson è stata un’attrice, cantante, modella e produttrice cinematografica statunitense. Film come Giungla d’asfalto e Eva contro Eva furono i suoi primi successi di pubblico. Negli anni successivi, i suoi ruoli in Niagara e Gli uomini preferiscono le bionde vennero apprezzate dalla critica, ottenendo la definitiva consacrazione internazionale con pellicole come Come sposare un milionario, Quando la moglie è in vacanza, Fermata d’autobus e A qualcuno piace caldo. Fra i successi come cantante vi sono My Heart Belongs To Daddy di Cole Porter, Bye Bye Baby e Diamonds Are a Girl’s Best Friend e I Wanna Be Loved By You. Monroe si ricorda per la festa di compleanno del presidente Kennedy quando intonò Happy Birthday, Mr. President. Per il suo fascino e la sua sensualità venne ritratta in molte foto di pubblicità e di riviste, diventando un simbolo senza tempo e la prima vera sex symbol.

(25) Megan Gale (1975) – Australia
Megan Kate Gale è una modella e attrice australiana. È nota soprattutto in Italia e nel suo paese natio grazie agli spot pubblicitari di Omnitel e Vodafone. In parte di origini polinesiane, è alta1.80 me le sue misure sono 91-64-91. Megan Gale ha fatto il suo ingresso nel mondo della moda nel1994, hapoi raggiunto una certa fama solo nel 1999, come protagonista di un fortunato spot televisivo per la società di telefonia mobile italiana Omnitel (ora Vodafone Omnitel NV). Nel suo primo spot faceva la parte di una ragazza che veniva fermata mentre guidava e a cui venivano prese le impronte digitali. Complice il successo di tale spot, Megan Gale ha continuato ad essere il volto delle campagne pubblicitarie (anche internazionali) di Omnitel/Vodafone sino al2005. Inseguito, è stata per breve tempo testimonial Lepel promuovendo i suoi capi di intimo. Dal 2011 è una delle testimonial della L’Oréal.

(26) Michelle Pfeiffer (1958) – USA
Michelle Marie Pfeiffer è un’attrice statunitense. Si ricordano tra i suoi successi: Le streghe di Eastwick (accanto a Jack Nicholson, Cher e Susan Sarandon), Le relazioni pericolose (con il quale vince il BAFTA e riceve la sua prima nomination all’Oscar), I favolosi Baker (con cui ha vinto il Golden Globe e riceve la sua seconda nomination all’Oscar) Agli inizi degli anni ’90 prende parte ai filmLa casa Russiaaccanto a Sean Connery, Paura d’amare al fianco di Al Pacino, Batman – Il ritorno di Tim Burton con Michael Keaton, Danny DeVito e Christopher Walken, Due sconosciuti, un destino (per il quale vince al festival di Berlino e riceve la sua terza nomination all’Oscar). Agli inizi del 2000 viene diretta da Robert Zemeckis nel horror Le verità nascoste in cui ad affiancarla ci sarà Harrison Ford, affianca Sean Penn nel dramma Mi chiamo Sam.

(27) Monica Bellucci (1964) – Italia
Monica Anna Maria Bellucci è un’attrice cinematografica e modella italiana. Nel 1990  lavora ne Vita coi figli (regia di Dino Risi), con Giancarlo Giannini e l’anno seguente è la protagonista del film La riffa di Francesco Laudadio, con Massimo Ghini. Nel 1992 è in Dracula di Bram Stoker (diretto da Francis Ford Coppola). Ritorna in Italia per girarela commedia Imitici – Colpo gobbo a Milano, diretta da Carlo Vanzina. La sua popolarità arriva nel 2000 con Malèna di Giuseppe Tornatore e soprattutto quando interpreta con il marito Vincent Cassel il film controverso di Gaspar Noé, Irréversible. Nel 2003 è la madrina della 56ª edizione del Festival di Cannes. Interpreta poi Persephone in Matrix Reloaded e Matrix Revolutions e Maria Maddalena ne La passione di Cristo diretta da Mel Gibson. Lavora poi ne Ricordati di me di Gabriele Muccino per il quale riceve una nomination ai David di Donatello e vince un nastro d’argento. Nel marzo 2009 le viene conferito il World Actress Award.

(28) Naomi Campbell (1970) – Regno Unito 

Naomi Campbell è una supermodella, attrice e cantante britannica.

Soprannominatala “Venere nera”, è stata inserita dalla rivista People tra le 50 donne più belle del mondo.

Ha un patrimonio di 48 milioni di dollari.

(29) Natalie Imbruglia (1975) – Australia 

Natalie Jane Imbruglia è una cantante, compositrice e attrice australiana di origine italiana. I suoi album:  1997 – Left of the Middle; 2001 -WhiteLiliesIsland; 2005 – Counting Down the Days; 2009 – Come to Life

Vieni a scoprire i dipinti più belli di tutti i tempi cliccando su:
www.pescini.com – I dipinti più belli di sempre

(30) Nicole Kidman (1967) – Australia
Nicole Mary Kidman è un’attrice e produttrice cinematografica australiana (nata però ad Honolulu). Ha vinto un Premio Oscar nel 2003 alla miglior attrice perla sua VirginiaWoolfnel file The hours, 2 Satellite Awards, 3 Golden Globe, un British Academy Film Awards, un Orso d’oro, un Australian Film Institute Award. Elogiata da critica e pubblico per le sue doti recitative, è stata anche apprezzata per le sue doti canore: la sua performance come cantante nel film Moulin Rouge! riceve un’ottima accoglienza ela canzone Somethin’ Stupid, da lei cantata in coppia con Robbie Williams, entra nella Top ten di 17 Paesi. È stata una delle attrici più pagate e richieste a livello internazionale. Nominata Ambasciatrice UNICEF ed UNIFEM per il suo impegno umanitario, nel 2003 riceve la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame e il premio American Cinematheque Award per il suo contributo alle arti.

(31) Raquel Welch (1940) – USA
Raquel Welch, nome d’arte di Jo Raquel Tejada (Chicago, 5 settembre 1940), è un’attrice statunitense. Considerata tra le più grandi sex-symbol del cinema Hollywoodiano, la Welch negli anni è riuscita a farsi apprezzare anche come attrice in ruoli più seri, tanto da guadagnarsi diverse nomination ai Golden Globe, vincedolo nel 1975 come migliore attrice in un film commedia o musicale per il ruolo di Costanza Bonacieux in I tre moschettieri.

(32) Rita Hayworth (1918-1987) – USA
Rita Hayworth, nome d’arte di Margarita Carmen Cansino è stata un’attrice e ballerina statunitense. Tra le più belle e seducenti donne della storia del cinema, Rita Hayworth rimane nell’immaginario collettivo come la prorompente e tentatrice Gilda, personaggio che ha portato con successo nell’omonimo film del 1946, ma che l’ha confinata nel ruolo stereotipato della pin-up, offuscando così le sue doti d’interprete. La Hayworth lavorò con James Cagney in Bionda fragola (1941), a Tyrone Power in Sangue e arena (1941) e in Non sei mai stata così bella (1942), accanto a Fred Astaire, e in Fascino (1944), al fianco di Gene Kelly. Divenne un simbolo per i soldati americani al frontela fiammeggiante Rita Hayworthinterpretò Gilda (1946) di Charles Vidor, accanto al suo storico partner Glenn Ford. Fu sposata con Orson Welles. Soprannominatala “Dea dell’amore”, la sua immagine fu incollata sulla bomba atomica sperimentale lanciata sull’atollo di Bikini.

(33) Scarlett Johannson (1984) – USA
Scarlett Ingrid Johansson è un’attrice e cantante statunitense. Nel 1997 si fa conoscere nel film L’uomo che sussurrava ai cavalli. Nel 2000 recita in Ghost World, quindi ne L’uomo che non c’era e nel 2002 è nel cast di Arac Attack – Mostri a otto zampe. Il 2003 è l’anno della definitiva consacrazione: gira due film Lost in Translation – L’amore tradotto e La ragazza con l’orecchino di perla. Nel 2004 è nel cast del film Una canzone per Bobby Long, accanto a John Travolta. Da allora è sulla cresta dell’onda, tra gossip, campagne pubblicitarie (Louis Vuitton, Calvin Klein) e altri progetti cinematografici che la vedono diretta da registi del calibro di Woody Allen e Brian De Palma. Quattro le nomination ai Golden Globes per la migliore interpretazione femminile: Lost in Translation, La ragazza con l’orecchino di perla, Una canzone per Bobby Long, Match Point (2005), film che le varrà però il premio IOMA come migliore attrice non protagonista.

(34) Sofia Loren (1934) – Italia
Sophia Loren, nome d’arte di Sofia Villani Scicolone è un’attrice italiana. È riconosciuta universalmente come una delle più celebri attrici della storia del cinema mondiale. Nel 1999, l’American Film Institute la posiziona al 21º posto nella lista delle 25 più grandi star femminili di tutti i tempi. Entra a far parte della settima arte giovanissima e si impone ben presto, agli inizi degli anni cinquanta, come sex symbol grazie al corpo da maggiorata. Da Vittorio De Sica sarà diretta in film come La ciociara, che le valse l’Oscar alla migliore attrice, Ieri, oggi, domani, e Matrimonio all’italiana, per il quale riceverà una seconda nomination all’Oscar. Durante la sua lunga carriera, ha vinto due Oscar, un Golden Globe, un Leone d’oro, la Coppa Volpi, una Palma d’oro a Cannes, un BAFTA, sei David di Donatello e due Nastri d’argento.

728x90 Banner Città 2011

(35) Ursula Andress (1936) – Svizzera
Ursula Andress è un’attrice svizzera, nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Honey Ryder, la prima bond girl nel primo della serie dei film di James Bond. Il film che la consacrò a icona e sex symbol internazionale fu Agente 007 – Licenza di uccidere del 1962, il primo della serie di James Bond, grazie al quale vinse un Golden Globe nel 1964 come migliore attrice debuttante per il ruolo della Bond girl Honey Ryder. Da segnalare anche La decima vittima del 1965 con Marcello Mastroianni, tratto dal romanzo di Robert Sheckley. Ha recitato inoltre con Elvis Presley nel 1963 nella pellicola Fun in Acapulco; con Frank Sinatra e Dean Martin in I quattro del Texas (1963); e con Charles Bronson, Toshirô Mifune e Alain Delon nel film Sole rosso del 1971. È apparsa inoltre nel film parodia James Bond 007 – Casino Royale nel ruolo di Vesper Lynd.

Fuori concorso:
Noemi Stere
Noemi, nata nei dintorni di Bucarest nel 1979 sotto il segno dei Pesci, è una ragazza rumena con origini brasiliane (da parte del nonno materno); originale esempio meticcio, bellissimo mix con tratti somatici latinoamericani: pelle olivastra, lunghi capelli neri corvini mossi ed occhi marrone-verdi. Inizia a fare la modella, per caso, quando aveva 19 anni. Nel 2002 ottiene il Diploma di fotomodella nel suo paese natale. Arriva in Italia nel 2004 ed inizia la sua carriera di indossatrice, fotomodella, ragazza immagine e hostess in varie discoteche, prestandosi anche come modella per diverse esibizioni di body-painting. (www.pescini.com/noemistere.html)

-.-.-

Vieni a scoprire la musica di Lorenzo Pescini su:

Studio musicale virtuale di Lorenzo:
www.pescini.com
Canale personale di Lorenzo su Youtube:
www.youtube.com/lpescini 
Pagina ufficiale di Lorenzo su Facebook:
www.facebook.com/pescinicomposer