I Fiori più belli del mondo (World of flowers)

Fiori belli? Provare a stilare una classifica dei fiori più belli del mondo è davvero difficile. Di fiori ce ne sono un’infinità straordinari, spettacolari, interessanti, colorati, strani, particolari, rari e decidere quelli più belli è un compito arduo. Ci abbiamo comunque provato. Spero vi piaccia la nostra selezione. (Testi liberamente tratti da http://www.wikipedia.com). Per suggerimenti: info@pescini.com

I fiori più belli del mondo

5° ORCHIDEA

i fiori più belli: OrchideaLe Orchidacee (Orchidaceae Juss., 1789) sono una famiglia di piante monocotiledoni, appartenenti all’ordine delle Orchidales (o Asparagales secondo la classificazione APG).

I loro fiori sono comunemente chiamati orchidee.

Questa famiglia di fiori è costituita da piante erbacee perenni, alcune delle quali sono in grado di assorbire dall’acqua presente nell’ambiente le sostanze necessarie alla loro sopravvivenza tramite le radici aeree (autotrofia) e capaci anche di nutrirsi assimilando sostanze da organismi in decomposizione (sapròfite).

4° HOYA CARNOSA

i fiori più belli: Hoya CarnosaHoya è un genere di piante della famiglia delle Asclepiadaceae (Apocynaceae secondo la classificazione APG), comprendente circa 200 specie differenti, diffuse nel sud est dell’Asia, in Australia ed in Polinesia.

Per la gran parte sono rampicanti, ma alcune si presentano con l’aspetto di arbusti, altre sono striscianti. Furono classificate dal botanico Robert Brown che le chiamò così in onore dell’amico Thomas Hoy, capo giardiniere del duca di Northumberland, nel XVIII secolo.

In Italia la Hoya carnosa è nota anche con il nome colloquiale di fiore di cera.

4° CAMELLIA

i fiori più belli: cameliaCamellia L., 1753 è un genere di piante della famiglia delle Theaceae, originario delle zone tropicali dell’Asia dai bellissimi fiori.

Il nome del genere, scelto da Linneo, deriva dal nome latinizzato del missionario gesuita Georg Joseph Kamel (1661-1706), farmacista e botanico, che per primo importò la pianta dal Giappone.

 

3° FIORE DI LOTO

i fiori più belli: fior di lotoNelumbo Adans., 1763, è un genere di piante acquatiche, unico genere della famiglia delle Nelumbonaceae, comparse sulla terra 80 milioni di anni fa.

Comprende due sole specie, originarie di America, Asia e Australia, con foglie molto decorative e grandi fiori di colore bianco, rosa, giallo e rosso, note col nome di fior di loto.

3° FIORE DI VESPA

i fiori più belli: Ophrys tenthrediniferaLa vesparia o fior di vespa (Ophrys apifera Huds., 1762) è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidaceae. È una pianta erbacea alta 15–50 cm, con foglie basali ovato-lanceolate o oblunghe, foglie superiori inguainanti e brattee ovato-lanceolate.

L’infiorescenza raggruppa da 3 a 12 fiori con sepali grandi, di colore dal bianco al violaceo, con nervatura centrale e petali corti, pubescenti, di colore dal rosa al verdastro. Il labello è trilobato, con due pronunciate gibbosità villose sui lobi laterali; il lobo mediano, villoso, è di colore bruno, con margine giallastro e appendice triangolare; presenta un disegno variabile, che ricorda l’addome di un insetto, con un’area basale brunastra, lucida, contornata da macchie dal giallo-verde al violaceo.

Il ginostemio è ad angolo retto, con apice allungato e sigmoide. Le masse polliniche, giallastre, subito dopo la fioritura si distaccano dalle logge polliniche e si ripiegano in avanti verso la cavità stigmatica.

 

2° CALLA

i fiori più belli: calla lilyLa calla (Zantedeschia aethiopica, (L.) Spreng. 1826), dal greco kalos, bello, è una pianta perenne sempreverde dotata di un rizoma oblungo, di grandi dimensioni, con foglie basali largamente sagittate e piccioli < 9 dm, infiorescenze primaverili, solitarie, di colore bianco, composte da una lunga spata a forma d’imbuto, e da uno spadice biancastro eretto, fiori monoici.

Sono fiori che appartiengono alla famiglia delle Araceae.

 

 

2° UCCELLO DEL PARADISO

i fiori più belli: bird of pardiseComprende specie dalle grosse radici e grandi foglie persistenti. La specie più coltivata come pianta ornamentale è la Strelitzia reginae originaria del Sud Africa, a crescita lenta, con grosse radici e grandi foglie persistenti, erette, coriacee, ovali e allungate, con fiori dalla forma particolare, portati alla sommità di steli alti come le foglie (fino a 2 m), e che spuntano in sequenza per lunghi periodi da una spata dalla caratteristica forma a becco di airone, sono di colore arancio, giallo o blu intenso.

Altra specie da ricordare la Strelitzia nicolai originaria del Sud Africa, a crescita moderata, alta fino a 8 m grazie al falso tronco formato dalla base delle foglie, simili a quelle del banano, lunghe fino a tre metri con la lamina di circa 1,5 m, fiori riuniti in infiorescenze simili al becco di un airone di colore dal purpureo al bluastro scuro. Il frutto è una capsula triloculare all’interno della quale si formano i semi di colore nero con la parte esterna piumosa e colorata.

1° ROSA

i fiori più belli: rosaLa rosa (Rosa L., 1753), della famiglia delle Rosaceae, è un genere che comprende circa 150 specie, suddivise in numerose varietà con infiniti ibridi e cultivar, originarie dell’Europa e dell’Asia, di altezza variabile da 20 cm a diversi metri, comprende specie cespugliose, sarmentose, rampicanti, striscianti, arbusti e alberelli a fiore grande o piccolo, a mazzetti, pannocchie o solitari, semplici o doppi, frutti ad achenio contenuti in un falso frutto (cinorrodo).

Le specie spontanee in Italia sono oltre 30, di cui ricordiamo la R. canina (la più comune), la R. gallica (poco comune nelle brughiere e luoghi sassosi), la R. glauca (frequente sulle Alpi), la R. pendulina (comune sulle Alpi e l’Appennino settentrionale) e la R. sempervirens.

-.-.-

-.-.-

Vieni a visitare la pagina dedicata alle donne più belle del mondo: 

http://www.pescini.com/cms/pensieri-ed-immagini/miss